Ignora collegamenti
Home
Anziani
Disabili
Minori e famiglie
Nuove povertà
 
BANDI
Aperto il bando per sostenere nuclei familiari proprietari di alloggio all’asta, a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo e/o spese condominiali, per nuove soluzioni abitative in locazione
domande dal 1 novembre 2018 al 31 gennaio 2019

Con determinazione n. 1037/2018 è stato approvato il bando distrettuale INTERVENTI VOLTI A SOSTENERE TEMPORANEAMENTE NUCLEI FAMILIARI CHE HANNO ALLOGGIO DI PROPRIETA’ “ALL’ASTA”, A SEGUITO DI PIGNORAMENTO PER MANCATO PAGAMENTO DELLE RATE DI MUTUO, PER NUOVE SOLUZIONI ABITATIVE IN LOCAZIONE.

Gli interventi previsti dal  bando sono volti a sostenere temporaneamente nuclei familiari che sono proprietari di alloggio all’asta, a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo e/o spese condominiali, per nuove soluzioni abitative in locazione.

Possono presentare domanda (sull'approsito modello dal 1 novembre 2018 al 31 gennaio 2019) i nuclei familiari residenti in uno dei Comuni dell’Ambito distrettuale di Somma Lombardo con i seguenti requisiti:

  1. essere proprietari di alloggio all’asta, a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo e/o spese condominiali;
  2. avere un ISEE non superiore a € 20.000,00;
  3. non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
  4. non avere ottenuto l’assegnazione di unità immobiliari di edilizia residenziale pubblica;
  5. avere acceso un mutuo per la prima casa, che è ancora in essere.  

Massimali di contributo:

  • fino a € 2.500,00 ad alloggio/contratto per nuclei composti da 1/2 persone;
  • fino a € 3.500,00 ad alloggio/contratto per nuclei composti da 3 o più persone.

Il contributo non potrà comunque essere superiore a quanto dovuto per 5 mesi di affitto, comprensivi della caparra.

Ai fini del riconoscimento del beneficio, l’inquilino deve dichiarare l’impegno a partecipare a politiche attive del lavoro e ad altre misure attivate nell’ambito del progetto Revolutionary Road Oltre la crisi, acconsentendo alla propria profilazione per essere incluso nel progetto.

Per ogni altra informazione consultare il bando allegato ed eventualmente rivolgersi al proprio comune di residenza.




Ignora collegamenti