Ignora collegamenti
Home
Anziani
Disabili
Minori e famiglie
Nuove povertÓ
 
PROGETTI
REI cosa Ŕ cambiato dal 1 luglio 2018
i nuovi requisiti per potere fare domanda
Locandina REI novitÓ dal 1 luglio

Dal 1 luglio sono cambiate le modalità per accedere al REI (Reddito di inclusione). Di seguito i nuovi requisiti. 

Il NUCLEO FAMILIARE deve essere in possesso CONGIUNTAMENTE dei seguenti requisiti economici:

  • un valore ISEE in corso di validità non superiore a € 6.000,00
  • un valore ISRE ai fini REI (l’indicatore reddituale dell’ISEE diviso la scala di equivalenza, al netto delle maggiorazioni) non superiore a € 3.000,00
  • un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, non superiore a € 20.000,00
  • un valore del patrimonio mobiliare (depositi, conti corrente, ecc.) non superiore a € 10.000,00 (ridotto a € 8.000 per 2 persone ed € 6.000 per la persona sola).

E’ inoltre necessario che CIASCUN COMPONENTE DEL NUCLEO FAMILIARE:

  • non percepisca la NASpI o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito per disoccupazione involontaria
  • non possieda autoveicoli e/o motoveicoli immatricolati la prima volta nei 24 mesi antecedenti la richiesta (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista una agevolazione fiscale in favore delle persone con disabilità)
  • non possieda imbarcazioni da riporto

Chi è in possesso di tutti i requisiti, deve presentare il nuovo modulo domanda REI al Comune di residenza, che verificherà la correttezza della documentazione e trasmetterà la domanda all’INPS, la quale predisporrà gli opportuni accertamenti.

Il soddisfacimento dei requisiti non dà necessariamente diritto al beneficio, la cui effettiva erogazione dipende anche dall’eventuale fruizione di altri trattamenti assistenziali (con l’esclusione di quelli non sottoposti ad una valutazione della situazione economica, come l’indennità di accompagnamento) e dalla condizione reddituale rappresentata dall’ISR.

Qui maggiori informazioni sul progetto attivato dall’Ambito distrettuale con finanziamenti del  Fondo Sociale Europeo (PON Inclusione).

Qui maggiori informazioni sul REI



Immagini allegate


Ignora collegamenti